Ippocrate di Kos è stato un medico, geografo e aforista greco antico, ed è considerato il padre della Medicina dell’Occidente. Egli rivoluzionò il concetto di medicina, tradizionalmente associata con la teurgia e la filosofia, stabilendo la medicina come professione.

Ippocrate attribuiva molta importanza sia alla nutrizione che al movimento e all’attività fisica, per la tutela di una buona salute. Ma la Medicina occidentale ha trascurato e snobbato l’importanza del cibo sulla salute per tanti secoli, anzi millenni, al contrario della Medicina Orientale che le ha sempre attribuito un ruolo centrale e importante (e che si è affermata anche molto prima di Ippocrate). Solo recentemente, per fortuna, studi e ricerche numerose su intestino e microbioma umano fatte da ricercatori brillanti hanno riportato la nutrizione ad avere un ruolo chiave anche nella medicina dell’occidente.

SEGUI IL BLOG di Cibo Serio: https://ciboserio.it/blog/