Fagioli borlotti lessati biologici in barattolo di vetro (Conad)

Buon prodotto in vendita nei supermercati Conad.

Fagioli borlotti da agricoltura biologica italiana, confezionati in barattolo di vetro, aspetto importante che garantisce l’assenza di contaminanti che possono esserci nei barattoli classici di alluminio con cui si confezionano solitamente i legumi già cotti e pronti.

Sottolineiamo inoltre l’importanza di includere i legumi con regolarità nella nostra alimentazione, dal momento che si tratta di alimenti con un profilo nutrizionale molto favorevole, da utilizzare in alternativa ai cereali oppure assieme ai cereali (classico esempio il piatto di pasta e ceci o di pasta e fagioli). Utilizzando i legumi in alternativa al piatto di cereali significa usarli al posto del cereale, ad esempio anzichè mangiare un piatto di pasta più volte a settimana, sostituirlo con un piatto di lenticchie o con un piatto di ceci. Questo porterà grandi benefici di salute, perchè i legumi sono molto più ricchi di fibre e di proteine rispetto ai cereali, e sebbene contengano anche dei carboidrati, ne contengono circa la metà rispetto ai cereali, quindi riusciamo a ridurre il carico di carboidrati che assumiamo con la nostra dieta, e contemporaneamente stiamo aumentando le fibre e le proteine, un aspetto davvero positivo per la salute del nostro intestino in primis.

D’altro canto, anche se facciamo un piatto misto di cereali e legumi è un ottimo progresso rispetto a mangiare sempre solo un piatto di pasta, o un piatto di riso, o comunque solo una porzione di cereali (es. una focaccia, una piadina, una pizza, un piatto di polenta ecc.). Eh già, perchè riempiendo il piatto con ceci e pasta, o con lenticchie e pasta, la porzione di cereali e quindi di carboidrati si riduce comunque, e aumenterà la quantità di fibre e di proteine, provenienti dai legumi.

Perché puntiamo a ridurre la quantità di carboidrati che assumiamo nella nostra dieta? Non si tratta di puntare ad eliminare o demonizzare i carboidrati di per sè, questi sono nutrienti essenziali che devono comunque fare parte della nostra alimentazione, e sono sostanze benefiche sebbene vadano scelti i carboidrati provenienti da alimenti salutari (es. cereali integrali, non raffinati) e non quelli provenienti da cibi poco salutari o dagli zuccheri. Il punto è che mediamente la persona in Italia mangia troppi carboidrati, quindi li assume in eccesso, proprio per tradizione gastronomica che ormai è presente da decenni nella cultura italiana. E la scienza ci mostra che questo eccesso di carboidrati danneggia il nostro stato di salute. Quindi sostituire i cereali con i legumi qualche volta a settimana è soltanto un ottimo modo per correggere in maniera molto intelligente una abitudine alimentare scorretta.