Germe di grano biologico

ottimo prodotto che funge da vero e proprio integratore naturale completo in quanto ricchissimo di tanti nutrienti importanti, questo in foto si trova in vendita nei supermercati NaturaSì oppure si può acquistare online su internet e ricevere direttamente a casa.

Prezzo: 2,87 euro la confezione da 500 grammi, 1,65 quella da 250 grammi

Come si usa: si aggiunge un cucchiaio o due nel latte, nello yogurt, nei brodi o nelle minestre quando avete terminato la cottura. Non aggiungere mai a cibi bollenti o in cottura in quanto il calore eccessivo fa perdere tutti i nutrienti di questo alimento che sono molto sensibili al trattamento termico elevato! Si può aggiungere anche nelle vostre insalate, come si fa con il gomasio, a modo di condimento e insaporitore.

Attenzione: essendo il germe di grano una componente del chicco di grano, esso contiene glutine e non è quindi adatto alle persone celiache o molto intolleranti al frumento

Approfondimento nutrizionale sul germe di grano

Il germe di grano è la parte più nutriente e ricca di sostanze del chicco di frumento o di ogni altro cereale (mais, riso, orzo, farro ecc.). Non a caso viene detta anche “embrione” o parte riproduttiva del seme, in quanto da esso germina poi la nuova pianta.

Da sempre l’industria dei cereali lo elimina dal chicco quando raffina le farine e poi lo vende all’industria farmaceutica o della cosmesi ricavando anche da questa componente del chicco ottimi profitti. Sarà infatti destinato poi alla produzione di farmaci, integratori e creme o oli di bellezza.

  • Tra le sostanze contenute nel germe di grano vi sono antiossidanti preziosi come la vitamina E e altre componenti che aiutano le cellule della pelle e di tutto il nostro corpo a ritardare il loro invecchiamento naturale.
  • Il germe di grano contiene anche octacosanolo, una sostanza presente nel germe di grano che gli studi hanno indicato essere in grado di migliorare forza, resistenza e tempi di reazione negli sportivi, e persino in grado di migliorare i disturbi nervosi e il coordinamento neuromuscolare in pazienti affetti da sclerosi multipla e morbo di Parkinson:

1. Protective effects of octacosanol on 6-hydroxydopamine-induced Parkinsonism in rats via regulation of ProNGF and NGF signaling

2. http://artofhealingthyself.blogspot.it/2013/06/octacosanol.html

  • Il germe di grano contiene poi anche acido linoleico, un grasso essenziale della serie omega 6, che il nostro corpo non è in grado di produrre e che deve essere assunto necessariamente con la dieta. Questa sostanza interviene in
    tante reazioni chimiche del metabolismo, regolando anche i livelli di
    colesterolo nel sangue. Viene studiato il suo ruolo (in alcuni casi accertato, in altri solo ipotizzato) nella prevenzione o nel trattamento di diverse malattie, tra cui infarto, cancro, diabete, fibrosi cistica.
  • Questa componente del chicco è infine ricchissima di proteine (ne contiene circa 30 grammi su 100g di prodotto), di fibre (ben 14 grammi su 100g) e di sali minerali come ferro, zinco, magnesio.