– l’8% dei bambini italiani non fa colazione;

– il 31% la fa in maniera non adeguata (ossia sbilanciata in termini di carboidrati e proteine)

– il 52% fa una merenda di metà mattina troppo abbondante (ben oltre le 100 calorie);

– il 25% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente né frutta né verdura

– il 41% dei genitori dichiara che i propri figli assumono abitualmente bevande zuccherate e/o gassate.

La percezione del problema da parte dei genitori è poco chiara: 4 mamme su 10 dei bambini in sovrappeso non ritengono che il proprio figlio abbia un peso eccessivo rispetto l’altezza…

Dalla medesima indagine inoltre risulta che:

– solo il 10% dei bambini fa attività fisica in modo adeguato per la sua età;

– il 42% dei bambini possiede un televisore nella sua camera (parliamo di bambini di scuola elementare);

Sono dati e stime frutto del progetto “OKkio alla SALUTE”, un’indagine condotta periodicamente e che nel 2014 ha interessato 48.426 bambini in 2.672 classi elementari italiane dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con il Ministero della Istruzione, dell’Università e della Ricerca, 18 Regioni italiane e con la partecipazione dell’Istituto Nazionale di Ricerca e Nutrizione (INRAN). https://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=1899