Vi hanno sempre fatto credere che i “succhi 100% frutta” sono un alimento sano?

Bene, è ora di ricredersi e approfondire un pò meglio la questione…, e per farlo occorre guardare alle cose staccandosi un pò dall’opinione più comune sul succo di frutta. Noi di Cibo Serio abbiamo come scopo la vera educazione alimentare e teniamo ad aumentare la consapevolezza delle persone nelle loro scelte alimentari.  Siamo del tutto slegati dagli interessi commerciali o dalle “semplificazioni” ed errori che purtroppo anche le Linee Guida per l’alimentazione degli italiani commettono di frequente, consigliando alle persone di alimentarsi con cibi che troppo spesso non sono genuini e non sono adatti per mantenersi in salute. Ad esempio le linee guida ci consigliano di mangiare cereali, ma non ci insegnano a mangiarli sempre integrali e possibilmente anche biologici, bensì raccomandano anche l’uso di cereali raffinati, notoriamente alimenti per niente salutari. Mangiare cereali (specie se tutti i giorni), ma nella loro versione di cereale raffinato, non è salutare per noi, e porta nel tempo ad avere dei problemi di salute anche importanti.

Ma veniamo al prodotto di cui parliamo in dettaglio oggi: i succhi 100% frutta

Succo di frutta confezionato 100% frutta

Perchè questo alimento non è salutare? Per i seguenti motivi:

1) non contiene fibre

La frutta è salutare soprattutto anche per il suo contenuto di fibre solubili, le quali potenziano la funzionalità della flora batterica e sono un fattore importante di prevenzione per molti tumori, specialmente il tumore al colon e alla mammella. Nessun succo di frutta può contenere fibre (se non in minima e trascurabile percentuale), mentre una certa quantità di fibre rimane nei centrifugati e negli estratti di frutta se si usa il filtro apposito. Nei frullati invece, fatti con il semplice frullatore, rimane anche tutta la fibra del frutto.

2) è un concentrato di zuccheri

infatti ha ben 125 grammi di zuccheri per un litro di prodotto, una quota pari a 25 cucchiani di zucchero !!!! E’ ricchissimo di zucchero sia per la tecnologia di produzione (si preparano solitamente a partire dal concentrato, che è ottenuto facendo evaporare l’acqua del succo per far rimanere solo il concentrato degli zuccheri) e sia perchè in questo prodotto che mostriamo in foto, nello specifico, viene aggiunto del succo concentrato di mela e del succo d’uva.

3) il prodotto è pastorizzato

per garantire una scadenza lunga di circa 1 anno, al fine di poter essere commerciabile. Senza un trattamento termico di conservazione, il succo di frutta marcisce dopo 2-4 giorni al massimo. L’industria non potrebbe mai avere ricavi da un succo fresco e naturale, privo di pastorizzazione. O meglio, i ricavi sarebbero solo quelli possibili nei pochi giorni in cui l’alimento rimane fresco. La pastorizzazione elimina completamente le vitamine termolabili come la vitamina C e la vitamina B, inoltre riduce anche il contenuto di enzimi, che invece sarebbero molto utili per il nostro intestino e per la digestione.

Ecco perchè i succhi di frutta industriali e confezionati non sono per niente salutari ma anzi possiamo affermare senza paura di essere smentiti che un utilizzo regolare di questo genere di prodotti nuoce alla salute, in quanto in sostanza sono alimenti che apportano solo calorie e zuccheri (di recente anche l’Associazione dei Pediatri Americani ha reso noto che è sconsigliabile somministrare i succhi di frutta ai bambini, consigliando di dare la frutta intera, si veda questo articolo al riguardo)

——-
‼️ SCOPRI DI PIU’ sugli alimenti dell’industria alimentare oggi in commercio, ECCO 3 STRUMENTI di educazione alimentare con cui Cibo Serio smaschera tutti gli inganni e aiuta il consumatore a fare una spesa consapevole ??
.
?1️⃣ Se vuoi approfondire la questione delle etichette e dei loro inganni, le filiere alimentari, la filiera Bio ecc., iscriviti al Corso ONLINE “A LEZIONE DI ETICHETTA” di Cibo Serio: https://ciboserio.it/corso-di-formazione-online-a-lezione-di-etichetta/
.
?2️⃣ Se sei interessato all’educazione alimentare e ai consigli di spesa c’è a tua disposizione il Corso di spesa consapevole FOOD SHOP ASSISTANT https://ciboserio.it/food-shop-assistant/
.
?3️⃣ Se ti piace leggere e approfondire i principi della nutrizione e i segreti del cibo in commercio, prova i libri e dispense di Cibo Serio https://ciboserio.it/ebook/