In Italia, meno di 5 adulti su 10 consumano non più di 2 porzioni al giorno di frutta o verdura, meno di 4 su 10 ne consumano 3-4 porzioni, mentre solo 1 su 10 ne consuma la quantità raccomandata dalle linee guida per una corretta alimentazione, ovvero cinque porzioni al giorno (five a day).

Consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, come raccomandato, è un’abitudine che cresce con l’avanzare dell’età, è più frequente fra le donne e fra le persone senza difficoltà economiche.

Il gradiente geografico è chiaro e mostra che l’adesione al motto “5 al giorno” scende significativamente nelle Regioni centrali e meridionali rispetto a quelle del Nord Italia (con l’unica eccezione, virtuosa, della Sardegna).

Dal 2008 la quota di persone che aderisce al five a day resta sostanzialmente stabile, si inizia a osservare un lieve aumento dal 2013, non ancora sufficiente ad avere significatività statistica.

FONTE: Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute
© – Istituto Superiore di Sanità (ISS): https://www.epicentro.iss.it/passi/dati/frutta.asp