Prodotti da evitare al supermercato: yogurt Vitasnella zero grassi

Nel prodotto in questione c’è talmente poca fragola (meno di una fragola ogni 100g di prodotto) che hanno dovuto aggiungere il colorante rosso cocciniglia, derivato da insetti, le larve di cocciniglia appunto. Eppoi pure gli edulcoranti artificiali oltre gli zuccheri, e gli aromi e pure la carragenina! Ma come si fa a permettere a queste aziende di mettere in commercio simili preparati, sono una mina esplosiva per l’intestino…

In definitiva, lo yogurt Danone Vitasnella alla fragola, contiene i seguenti svantaggi e inganni nutrizionali:

  • contiene 3 volte più zuccheri di quelli di uno yogurt bianco naturale. Non si tratta di zuccheri provenienti dalla frutta, ma da zuccheri aggiunti come il fruttosio e l’oligofruttosio. L’aggiunta di così tanti zuccheri trasforma il prodotto da uno yogurt salutare in un dessert poco funzionale per la salute. In pratica, è come mangiare un dolce! L’inganno sta nel far credere al consumatore che un prodotto del genere possa consumarsi tranquillamente ogni giorno a colazione o negli spuntini. Mangereste un dolce ogni giorno sapendo che si tratta di un dessert con lo zucchero aggiunto?
  • sono presenti anche zuccheri artificiali (edulcoranti) come sucralosio e acesulfame, che la ricerca scientifica indica come sostanze problematiche per la flora batterica intestinale e collegate al sovrappeso e alle malattie metaboliche.
  • è presente un colorante derivato dall’insetto della cocciniglia (in etichetta: colorante E120), una sostanza collegata ad allergie, asma e irritazioni della pelle. Viene usato per dare colorazione rossa al prodotto in quanto l’uso delle fragole è ridotto ai minimi termini (meno di una fragola ogni 100g di prodotto)
  • sono presenti aromi artificiali (in etichetta: aromi), sostanze nocive per i batteri del nostro intestino. vengono usati quando è necessario migliorare il sapore a causa di impiego di materie prime di bassa qualità
  • sono presenti addensanti molto irritanti per l’intestino e lo stomaco, come la carragenina e il diamido acetilato adipato (amido modificato). Servono per dare cremosità e addensare il prodotto, anche qui l’industria li utilizza quando lo yogurt di partenza non è di buona qualità e non ha una consistenza cremosa, proprio perchè non viene prodotto con criteri di qualità come la lenta fermentazione e la corretta filtrazione, procedimenti produttivi che richiedono tempo e quindi sono costosi.

Riportiamo di seguito una analisi nutrizionale del prodotto, a cura della dottoressa Renata Alleva Nutrizionista e ricercatrice:

“Ma davvero VITASNELLA mantiene snella la vita, anche se ha fruttosio aggiunto e sucralosio e aromi e addensanti? L’immagine ha tante fragole ma scopriamo che su 100 g solo 13 g è la preparazione di frutta ( meno di una fragola). Claim nutrizionali e immagini che non corrispondono esattamente al prodotto, e disattendono i claim ( sottintesi) salutistici, Ingannano con la scritta ZERO sui grassi, nel senso che è vero che non ce ne sono quasi, ma che sia salutare lo zucchero-eppoi fruttosio e sucralosio- rispetto a dei grassi oggi sappiamo che non è cosi. Sucralosio in realtà sembra promuovere l’incremento di peso corporeo, e l’eccesso di fruttosio ( quello aggiunto) è associato a steatosi epatica.”

Sito web e Blog della dottoressa Alleva: https://www.renataalleva.it/

E’ possibile trovare dei cibi di buona qualità al supermercato? Si, sono pochi ma ci sono! Iscriviti per un anno al Servizio FOOD SHOP ASSISTANT nell’area privata del nostro sito, troverai una miriade di informazioni, consigli di acquisto e analisi di prodotti, che ti aiuteranno a selezionare e acquistare solo cibi salutari e funzionali per la tua salute:  https://ciboserio.it/food-shop-assistant/

By | 2019-05-14T15:21:53+00:00 14 maggio|Food Shop Assistant, Inganni alimentari|0 Commenti

About the Author:

Gianpaolo Usai
Gianpaolo Usai è Educatore Alimentare, ha conseguito il Diploma di Nutritional Cooking Consultant presso il College of Naturopathic Medicine di Padova, studia presso l’Accademia del Fitness Wellness Antiaging (AFFWA) del Dott. Massimo Spattini di Parma, dove ha già conseguito la certificazione di Antiaging Advisor e di Dieta COM® Advisor nel 2015. Si occupa dello sviluppo di progetti di educazione alimentare in tutta Italia ed è autore di testi di riferimento sulla spesa consapevole quali Inganno Alimentare (2015) e Cibo Serio (2016).

Scrivi un commento

Facebook
Instagram