Nei succhi di frutta dell’azienda Valfrutta c’è molto zucchero aggiunto, in media aggiungono 11 grammi di zucchero ogni 100 ml di bevanda, vale a dire 2 zollette di zucchero ogni 100 ml di prodotto.
I dirigenti dello stabilimento Valfrutta però hanno avuto la sfrontatezza di affermare (in questo video) che loro non fanno altro che ripristinare la quantità zuccherina di un frutto. E quando gli si fa notare che la quantità di zucchero dei loro prodotti è troppo elevata per il consumo dei bambini, rispondono che “dobbiamo stare attenti a togliere troppi zuccheri dal prodotto, perchè al di sotto di un certo quantitativo il bambino non lo beve più”.
E concludono sostenendo che “già da piccoli i bambini fanno fatica a mangiare la frutta fresca, perché non gli piace e cercano un gusto più dolce”
E’ evidente come chi produce i succhi di frutta non abbia nessuna preparazione in ambito nutrizionale e non si curi affatto di avere attenzione all’aspetto salutare del cibo e della alimentazione. I genitori dovrebbero essere sempre più attenti e ben informati quando acquistano alimenti per i loro figli, cadere nelle trappole di questo tipo di marketing è molto facile.
👉👉 Guarda il servizio di LA7 sui succhi Valfrutta qui: https://www.facebook.com/watch/?v=358735415337812