Attenzione ai lecca lecca per bambini!

Si sa, i lecca lecca sono solo un concentrato di zucchero e coloranti, e a volte anche peggio, nel senso che ci finiscono dentro persino amidi, aromi e conservanti vari! Ma i bambini li mangiano comunque, e i genitori glieli comprano con altrettanta leggerezza come se fossero vitamine o qualcosa di buono per la loro salute…e specialmente se questi lecca lecca poi raffigurano i supereroi preferiti o qualche fumetto che investe la mente dei piccoli di magia e stupore.

Capire con più chiarezza che sostanze mette l’industria alimentare in questi prodotti può aiutare comunque i genitori ad acquistarli (o non acquistarli) in maniera più consapevole.

Possono influire negativamente sull’attività e attenzione dei bambini

Questo lecca-lecca che mostriamo in foto, per esempio, pesa 65 grammi, ed è un concentrato di zuccheri e coloranti chimici pericolosi per la salute. Alcuni fra i coloranti che contiene questo prodotto (ne sono presenti ben 3 diversi) sono segnalati anche come coloranti che “possono influire negativamente sull’attività e attenzione dei bambini”. Per legge devono riportare tale dicitura di avvertenza i coloranti cosiddetti azoici (si veda l’approfondimento su questo tipo di coloranti che abbiamo fatto nel nostro libro “Inganno Alimentare” https://ciboserio.it/prodotto/inganno-alimentare/ )

65 grammi di zucchero equivalgono a 13 cucchiaini di zucchero! In questo prodotto i coloranti E104 ed E129 sono azoici, quindi pericolosi. Ci sono gli studi che lo hanno dimostrato…ma all’industria è permesso ancora usarli, per vari motivi che qui non approfondiamo. Chiediamoci a scopo di riflessione: anche il fumo di sigaretta fa male ma è ugualmente permesso e disponibile in commercio. Quindi la lezione da imparare da questa nostra riflessione sui lecca-lecca e i coloranti che “possono influire negativamente sull’attività e attenzione dei bambini” è che la salute la dobbiamo gestire noi stessi in prima persona, informandoci bene e facendo attenzione a tutto quello che si mangia e si beve. Perché il fatto che un alimento o una bevanda sia “legale” (ovvero regolarmente presente in commercio) non equivale a dire che non faccia male! Può essere legale e al contempo fare del male alla nostra salute e a quella dei nostri bambini!

Desideri capire meglio la questione dei coloranti alimentari? Contatta Cibo Serio per una consulenza approfondita o per l’invio di materiale didattico informativo da leggere comodamente a casa tua: https://ciboserio.it/consulenza/

 

About the Author:

Gianpaolo Usai
Gianpaolo Usai è Educatore Alimentare, ha conseguito il Diploma di Nutritional Cooking Consultant presso il College of Naturopathic Medicine di Padova, studia presso l’Accademia del Fitness Wellness Antiaging (AFFWA) del Dott. Massimo Spattini di Parma, dove ha già conseguito la certificazione di Antiaging Advisor e di Dieta COM® Advisor nel 2015. Si occupa dello sviluppo di progetti di educazione alimentare in tutta Italia ed è autore di testi di riferimento sulla spesa consapevole quali Inganno Alimentare (2015) e Cibo Serio (2016).

Scrivi un commento

Facebook
Instagram