La TISANA è una cosa “seria” e con il termine TISANA si intende in Scienze Erboristiche un “infuso o decotto di erbe con proprietà medicamentose”. Oggi infatti lo studio delle scienze erboristiche costituisce un vero e proprio corso di laurea triennale presente in molte Università italiane, e si tratta di una materia scientifica, che ha delle connotazioni specifiche, che non possono essere storpiate dall’industria alimentare a proprio piacimento.
 
👉 In erboristeria la tisana è quindi una preparazione liquida realizzata dall’infusione o dalla decozione di erbe o spezie in acqua calda, e solitamente non contiene caffeina. Ciascun componente della tisana offre un principio di azione che mira ad ottenere un beneficio sull’organismo che la assume. https://www.dictionary.com/browse/herbal-tea
 
👉 L’industria invece spaccia per tisane preparati a base di zucchero e destrosio, con una piccolissima percentuale di estratto di erbe (meno del 3% di erbe). Si leggano gli ingredienti nell’immagine del prodotto qui allegato.
 
Le persone che al supermercato trovano una miriade di questi prodotti, con scritto sulla confezione la parola TISANA, pensano di acquistare un prodotto salutare, in realtà si tratta per circa il 97% di zuccheri solubili con qualche aroma e una briciola di polvere di erbe.
 
👉 L’industria stravolge quello che una scienza nobile quanto l’uomo come l’Erboristeria definisce “tisana” e quel che è peggio è che nessun ente pubblico preposto al controllo dei prodotti alimentari e della salute dei cittadini vieta all’industria di scrivere la parola TISANA nelle confezioni di zucchero al 97%.
 
👉 L’appiglio con cui l’industria riesce a far passare in commercio prodotti come questi: https://www.ricola.com/it-it/prodotti/tisane-istantanee e a spacciarli per TISANE è dato dal fatto che la dicitura che viene usata è PREPARATO PER TISANA sulla parte frontale della confezione. Nella parte posteriore della confezione invece si spaccia il prodotto PROPRIO COME TISANA, leggiamo infatti nel dettaglio che “la Tisana alle Erbe è gradevole e dà sollievo grazie alla sua composizione a base di diversi prodotti naturali”
 
Ma il “preparato per tisana” non esiste, è una pura invenzione! E’ come dire “Preparato per olio extravergine di oliva” e mettere assieme in una bottiglia il 2,7% di olio extravergine + un 97% di zucchero liquido o glucosio. E’ evidente il non senso di tale preparazione. Esiste solo l’olio d’oliva, non il preparato di olio d’oliva. Pura invenzione dell’industria, che lo Stato e gli enti preposti alla salute pubblica lasciano correre senza alcun interesse per disciplinarne gli aspetti salutistici.
 
La prossima volta che acquistate una tisana, comprate una vera tisana, in erboristeria o anche al supermercato. Ma che sia una tisana, appunto. Altrimenti vi stanno prendendo solo in giro. Vi vendono zucchero in sostanza.
 
INGREDIENTI: zucchero, destrosio, estratti di erbe (2,7%), zucchero caramellato, aromi naturali di menta.
 
NOTA BENE: gli aromi naturali sono un’altra classe di sostanze usate dell’industria, che di naturale hanno poco e niente! Un approfondimento completo su tutte le tematiche del cibo industriale, è presente all’interno del nostro Corso di educazione alimentare e spesa consapevole “A LEZIONE DI ETICHETTA”, disponibile adesso anche in modalità ONLINE: https://ciboserio.it/workshop-di-formazione-a-lezione-di-etichetta/