La pasta di Gragnano è così famosa da aver ricevuto il marchio europeo di tutela IGP (Indicazione Geografica Protetta). L’indicazione geografica protetta (IGP) è un marchio  riconosciuto dall’Unione Europea ai prodotti riconducibili ad un determinato luogo di produzione, dove il territorio, le particolari condizioni climatiche e i fattori umani ne determinano l’elevata qualità.

Attenzione però: il collegarsi ad un determinato territorio non significa che parliamo di cibo coltivato in quel determinato territorio (nel caso specifico, a Gragnano in provincia di Napoli), ma semplicemente che quel prodotto si collega in qualche modo, appunto, ad un dato territorio! Che equivale a una vera e propria beffa, dato che è sufficiente che una sola delle fasi di produzione di quel determinato prodotto IGP venga fatta in quel territorio. Nel caso della pasta di Gragnano, il grano arriva dall’estero e la pasta si produce nei pastifici di Gragnano, ecco tutto. Gragnano è un comune italiano di 28903 abitanti della città metropolitana di Napoli, in Campania. È conosciuta a livello europeo come la Città della Pasta. In Italia è infatti la città che produce ed esporta la maggior quantità di pasta, soprattutto maccheroni. Esporta pasta in tutto il mondo!

 

Come si vede dal prodotto qui in foto, un pacco di spaghetti di pasta di Gragnano IGP, la provenienza del grano è completamente estera, sia da Paesi dell’Unione Europea (Francia e altri) che da Paesi Non-UE, ovvero Canada, Stati Uniti, Est Europa come Bulgaria e Romania. La cosiddetta filiera corta, appunto…cortissima in questo caso Canada e Gragnano sono a due passi infatti!

In alcune marche di pasta di Gragnano, sulla confezione si legge addirittura una dicitura fuorviante come la seguente: “rigorosamente prodotta a Gragnano”

Dicitura alquanto fuorviante e ingannevole, dicevamo, dal momento che controllando l’origine del grano si vede chiaramente che il grano è prodotto completamente all’estero!!

Controlliamo sempre da dove arriva il nostro cibo dunque, non è un dettaglio di certo secondario! Prima di guardare il prezzo del cibo che dobbiamo acquistare o la “marca” e la pubblicità delle scritte sulle confezioni poste nella parte frontale del prodotto, investiamo qualche minuto del nostro tempo per capire chi ha prodotto l’alimento, dove e come. La pasta fatta col grano che arriva del Canada non è certamente un alimento su cui puntare, le coltivazioni agricole in Canada e USA sono sempre intensive infatti, non esistono coltivazioni non industriali nel Canada. Questo significa impiego massiccio di pesticidi come il Glifosato e di altri numerosi anticrittogamici, infatti i test di laboratorio di Granosalus hanno trovato Glifosato nella pasta di Gragnano

Concludiamo questa breve trattazione sulla pasta di Gragnano IGP dicendo per correttezza che comunque fra i tanti pastifici e marchi di pasta di Gragnano qualcuno in effetti utilizza esclusivamente grano italiano e in particolare grano del sud Italia. Questo va detto, a onor del vero, ma si tratta di una piccolissima minoranza di produttori rispetto ai tanti pastifici che fanno la pasta a Gragnano!

VUOI FARE UNA SPESA SANA E CON PIU’ CONSAPEVOLEZZA?
Contattaci in privato oppure inizia subito e ISCRIVITI al nostro Corso di Educazione Alimentare e spesa consapevole Food Shop Assistant: ➡️➡️? https://ciboserio.it/food-shop-assistant/

————————————–

Evita per sempre gli inganni alimentari con Food Shop Assistant


Food Shop Assistant